Coronavirus Covid-19: Campus Biomedico, attivata la task force

L’Università Campus Bio-Medico di Roma (Ucbm) ha istituito una Task Force per gestire, in virtù del principio di massima precauzione, il fenomeno Coronavirus allo scopo di attivare tutte le azioni utili a garantire la sicurezza e a difendere la salute della comunità universitaria: gli studenti e le loro famiglie, i dipendenti, il corpo docente, i collaboratori e le loro famiglie. Tutti gli interventi hanno durata sine die fino alla completa cessazione della situazione contingente. In una nota il Campus rende noto che “tutti devono fare riferimento alle linee guida dell’Oms e del Ministero della Salute e a tutte le indicazioni fornite dalle istituzioni preposte”, insieme ad una serie di azioni aggiuntive, decise da Ucbm, in ottica di prevenzione del Covid-19”. Tra le principali azioni di prevenzione e di sicurezza sono state già attivate: “discussioni tesi di laurea e dottorato a porte chiuse alla sola presenza del candidato e della commissione interna di laurea con eventuale presenza online dei relatori esterni, selezioni dei candidati ai master e ai corsi post lauream per via telematica, è stata attivata una mail interna dedicata a tutte le richieste di studenti interni all’organizzazione riguardanti quesiti inerenti la gestione Covid-19 in Ucbm, diffusione capillare delle buone pratiche di prevenzione dal Coronavirus, lancio della campagna #manichecurano e sensibilizzazione sulle corrette azioni di prevenzione da Covid19 attraverso internet, social, e comunicazione interna”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori

Informativa sulla Privacy