This content is available in English

Scuola: sindacati europei (Etuce) in assemblea. “Promuovere il miglioramento della professione docente”

Le associazioni sindacali che in Europa tutelano 11 milioni di insegnanti (e fanno parte dell’Etuce, il Comitato sindacale europeo per l’istruzione) si “riuniranno” il 1-2 dicembre per la loro conferenza, che si svolge ogni quattro anni. La crisi Covid-19 ha avuto ricadute enormi anche sui sistemi educativi, “riportando in primo piano sfide che esistevano molto tempo prima”, spiegano gli organizzatori: la conferenza sarà l’occasione “di discutere e adottare strategie su come affrontare le sfide attuali e future della professione di insegnante”. Si affronteranno temi trasversali come il cambiamento sociale in relazione allo sviluppo sostenibile, alla cittadinanza democratica attiva, all’uguaglianza e inclusione. Nella sessione di apertura dei lavori, interverrà tra gli altri la commissaria europea per l’istruzione Mariya Gabriel. Una parte dei lavori sarà dedicata a questioni statutarie come le elezioni della presidenza Etuce per i prossimi 4 anni, la definizione del programma di lavoro e il bilancio 2021-2024. Il tema generale dei lavori è “Promuovere il miglioramento della professione docente nel senso della solidarietà, democrazia, uguaglianza e sostenibilità”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Informativa sulla Privacy