Parlamento Ue: in agenda bilancio pluriennale, intelligenza artificiale e prima Settimana europea dell’uguaglianza di genere

I negoziati sul Quadro finanziario pluriennale dell’Ue (ossia il budget 2021-2027) continuano questa settimana con due incontri tra Parlamento e Consiglio. Gli eurodeputati “difendono il finanziamento di 15 programmi bandiera dell’Ue a beneficio di cittadini, studenti, ricercatori, imprese, operatori sanitari”, segnala una nota dell’Assemblea. In più vengono chieste nuove fonti di finanziamento per il bilancio “in modo da permettere agli stati membri di risparmiare sul loro contributo all’erario comunitario”. Parlamento, Consiglio e Commissione continueranno inoltre a discutere del regolamento sulla condizionalità dello stato di diritto, “in base al quale agli Stati membri che non rispettano i diritti fondamentali verranno sospesi o ridotti i fondi europei”. Fra gli altri temi in agenda all’Europarlamento figura la protezione dei prodotti Ue in Cina e la situazione dei migranti sulle isole greche. Oggi e domani gli eurodeputati della nuova commissione speciale sull’intelligenza artificiale nell’era digitale parteciperanno a un dibattito con i commissari Breton e Vestager sulla strategia europea dei dati e sul Libro bianco sull’intelligenza artificiale.
Inoltre in occasione del 25° anniversario della Conferenza e della Piattaforma d’azione di Pechino, il Parlamento europeo, su iniziativa della commissione per i diritti della donna e l’uguaglianza di genere, ha deciso di organizzare per la prima volta una Settimana europea dell’uguaglianza di genere da oggi a giovedì 29 ottobre. In questa occasione, molte commissioni parlamentari organizzeranno dibattiti, audizioni e scambi di opinioni su temi legati all’uguaglianza di genere.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori

Informativa sulla Privacy