Scuola: “Comunica l’Europa che vorresti”, concorso per studenti delle scuole secondarie. In premio visita a Bruxelles

“Comunica l’Europa che vorresti”: è il titolo del concorso promosso dal Miur e dal Dipartimento per le politiche europee, rivolto agli studenti delle scuole secondarie di secondo grado, per l’anno scolastico 2019-2020. Possono partecipare al concorso – come intera classe – gli studenti delle scuole secondarie di secondo grado del territorio nazionale. Non saranno presi in considerazione elaborati provenienti da singoli studenti, specifica il regolamento. “I partecipanti – chiarisce una nota Miur – dovranno realizzare un video della durata massima di 3 minuti che trasmetta una visione dell’Ue che prenda spunto dai temi della nuova Agenda strategica, nell’ottica di chi è ‘nato europeo’ e desidera illustrare ai suoi coetanei le proprie idee in modo emozionale, creativo e coinvolgente”. I video, insieme alla scheda tecnica firmata dal legale rappresentante dell’Istituto scolastico, dovranno essere inviati entro il 30 marzo al “Miur – Direzione generale per lo studente, l’integrazione e la partecipazione” all’indirizzo email: DGSIPUFFICIO3.CONCORSISTUDENTI@istruzione.it indicando nell’oggetto la dicitura: “Comunica l’Europa che vorresti”. Una commissione provvederà alla valutazione dei lavori pervenuti, alla selezione dei migliori video prodotti dalle classi partecipanti e all’individuazione delle tre classi vincitrici. Il premio consisterà in una visita alle istituzioni europee a Bruxelles.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo

Informativa sulla Privacy