Commissione Ue: prodotti artigianali e industriali, protezione e valorizzazione delle tipicità territoriali

La Commissione ha proposto oggi un quadro per proteggere la proprietà intellettuale per i prodotti artigianali e industriali che si basano sull’originalità e l’autenticità delle pratiche tradizionali delle loro regioni. Questo quadro riguarderà prodotti come il vetro di Murano, il tweed del Donegal, la porcellana di Limoges, le posate Solingen e la ceramica Boleslawiec. “Sebbene questi prodotti beneficino di una reputazione europea e talvolta globale, i produttori finora non hanno avuto una protezione dell’indicazione dell’Ue che collegasse l’origine e la reputazione dei loro prodotti alla loro qualità”, spiega un comunicato. “Forte del successo del sistema di indicazione geografica delle bevande alcoliche e dei prodotti agricoli, con l’odierna proposta di regolamento la Commissione mira a consentire ai produttori di tutelare i prodotti artigianali e industriali legati alla loro regione e il loro know-how tradizionale, con effetti in Europa e oltre”. Il regolamento, che prevede una protezione dell’indicazione Ue, “consentirà ai consumatori di riconoscere più facilmente la qualità di tali prodotti e di compiere scelte più consapevoli. Contribuirà a promuovere, attrarre e trattenere competenze e posti di lavoro nelle regioni europee, contribuendo al loro sviluppo economico. La proposta garantirebbe inoltre che i prodotti tradizionali dell’artigianato e dell’industria siano equiparati alle indicazioni geografiche protette già esistenti nella zona agricola”.
La vicepresidente della Commissione Margrethe Vestager dichiara: “Molte regioni europee detengono un potenziale non sfruttato per l’occupazione e la crescita. In particolare nel settore dell’artigianato e dell’industria, molte Pmi hanno sviluppato e perfezionato competenze manifatturiere nel corso delle generazioni, ma mancano di incentivi e risorse per proiettarle, soprattutto oltre confine. La protezione concessa dalle indicazioni geografiche per i prodotti artigianali e industriali incoraggerà regioni e produttori nella loro competizione a livello continentale e globale”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Europa

Informativa sulla Privacy