Giornata internazionale per le donne: Trapani, donne insieme per promuovere la pace

In occasione della Giornata internazionale per le donne, martedì 8 marzo, dalle ore 21 alle ore 21.45, si terrà presso la Chiesa della Madonna del Soccorso, Badia Nuova, nel centro storico di Trapani un momento di preghiera per la pace. A promuoverlo un gruppo di donne della comunità ecclesiale trapanese, che senza particolari sigle di appartenenza “vogliono promuovere la pace mediante una sintonia di interventi di pensiero e di azione che non escludono il contributo indispensabile della preghiera”. In vista dell’evento le promotrici hanno diffuso una lettera-appello per l’Ucraina: “Questo terribile conflitto di cui ancora non abbiamo una reale contezza di atrocità, ci sta mostrando soprattutto il volto femminile di forza e resistenza, capacità generativa e creativa in mezzo alla violenza più buia.  Il volto di Elena Kovalskaya, direttrice del Meyerhold Center, teatro statale di Mosca che si è dimessa subito dopo l’invasione russa in dissenso col suo governo; il volto anziano ma determinato di Yelena Osipova, sopravvissuta all’assedio di Leningrado nella Seconda Guerra Mondiale, arrestata a San Pietroburgo mentre manifestava contro la guerra con il suo cartello con su scritto ‘Soldato, lascia cadere la tua arma e sarai un vero eroe!’. Nel tam tam che cerca di sfuggire alla propaganda di guerra abbiamo appreso di madri ucraine che aiutano e sostengono le madri russe nella ricerca dei corpi dei figli uccisi durante i combattimenti. L’umanità delle donne contro la disumanità della guerra. Ci uniamo in preghiera con tutti coloro che vorranno unirsi all’invocazione di  papa Francesco: ‘chi fa la guerra dimentica l’umanità’”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori

Informativa sulla Privacy