David Sassoli: alla camera ardente le alte cariche dello Stato. Nel pomeriggio la visita del card. Bassetti. Attestazioni di stima e affetto

foto SIR/Marco Calvarese

Stima, rispetto, affetto. Sono parole che ricorrono tra le tante persone che da questa mattina stanno visitando la camera ardente allestita in Campidoglio per il presidente del Parlamento europeo, David Sassoli. I primi a far visita il Capo dello Stato Sergio Mattarella e il presidente del Consiglio dei ministri Mario Draghi accolti dal sindaco Roberto Gualtieri. A seguire l’ex presidente del Parlamento europeo Antonio Tajani, il presidente della Camera Roberto Fico e la presidente del Senato Maria Elisabetta Casellati. Quindi altre personalità istituzionali, leader politici, eurodeputati, rappresentanti della società civile e delle fedi religiose. Molti gli amici di infanzia, i colleghi giornalisti, personalità che ne condividevano l’impegno professionale e politico. Quindi giovani, anziani, cittadini romani e di altre città e regioni.
“Rendo omaggio a un politico serio e pulito”, dichiara un giovane al Sir in attesa di rendere omaggio a Sassoli. “Una bella figura di italiano e di europeo”, aggiunge una donna. “La speranza, impersonava la speranza”, sottolinea un altro giovane. Un uomo anziano, con in mano un grande mazzo di fiori colorati, fatica a camminare e viene sorretto da un volontario della Protezione civile per salire le scale che portano alla sala della Protomoteca.
Tra i visitatori circolano con insistenza le attestazioni di ammirazione “perché è rimasto uguale: quando era al Tg1 trasmetteva un senso di serietà e di serenità. Impossibile scordare il suo sorriso”, spiega un uomo di mezza età. Interviene una ragazza, studentessa fuorisede: “l’ho sentito parlare dell’Europa. Usata parole come pace, solidarietà, giustizia. Diceva che le culture si incontrano per arricchirsi reciprocamente. Argomenti che raramente si sentono richiamare”.
Nel pomeriggio il card. Gualtiero Bassetti, presidente della Conferenza episcopale italiana, si recherà in Campidoglio.
Le esequie sono confermate per domani alle ore 12 nella chiesa di Santa Maria degli Angeli in piazza della Repubblica (piazza Esedra), presiedute dal card. Matteo Zuppi, arcivescovo di Bologna.
Lunedì prossimo a Strasburgo, la commemorazione ufficiale – in apertura di sessione plenaria dell’Europarlamento – sarà tenuta alle ore 18 da Enrico Letta, già premier italiano, ex europarlamentare, amico di David Sassoli.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia

Informativa sulla Privacy