Musei: Fabio Francesco Grippaldi eletto coordinatore Amei in Sicilia

Fabio Francesco Grippaldi della diocesi di Acireale è stato eletto, per il prossimo quinquennio, al secondo mandato consecutivo, coordinatore Amei, l’associazione Musei ecclesiastici italiani della Regione Sicilia. Il coordinamento regionale, composto dai direttori e responsabili dei musei diocesani ed ecclesiastici siciliani, si è riunito attraverso piattaforma online ed ha espresso, all’unanimità, il desiderio del rinnovo dell’incarico.
L’Amei nasce nel 1966 con lo scopo di stabilire un coordinamento tra le realtà museali ecclesiastiche presenti in Italia. È composta da volontari che offrono il proprio contributo a titolo di volontariato, con l’obiettivo di mettere in dialogo musei appartenenti a enti ecclesiastici diversi. Fabio Francesco Grippaldi, nato a Catania il 15 agosto del 1978, vive ad Acireale ed è laureato in Storia dell’arte; è segretario del complesso monumentale della basilica San Sebastiano del cui Museo di arte sacra ne è il curatore. Appassionato studioso di arti applicate, ha collaborato con diversi esperti d’arte per gli allestimenti di alcune mostre e la stesura dei relativi cataloghi. Ha curato e realizzato l’allestimento di alcuni musei di arte sacra della diocesi di Acireale, curandone personalmente anche le didascalie e gli apparati didattici. Ha scritto dei saggi in alcune pubblicazioni e per delle riviste e monografie d’arte di respiro locale, regionale e nazionale, nonché per pubblicazioni turistiche internazionali.

 

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori

Informativa sulla Privacy