Inghilterra: Liverpool, l’arcidiocesi promuove un “Pellegrinaggio a Lourdes in casa”

Il pellegrinaggio che l’arcidiocesi di Liverpool avrebbe dovuto fare a Lourdes dal 25 al 30 luglio è stato annullato a causa della pandemia, ma gli organizzatori non hanno rinunciato al desiderio di un cammino comunitario e quindi hanno approntato per gli stessi giorni il programma per un “Pellegrinaggio a Lourdes in casa”. La settimana si è aperta domenica 25 luglio con la messa celebrata dall’arcivescovo Malcolm McMahon nella cattedrale e si concluderà nella serata di venerdì 30 luglio, con un picnic, seguito dal rosario e dalla processione “aux flambeaux” nel giardino della preghiera di Nostra Signora a Lydiate. Il programma prevede ogni giorno due appuntamenti: una messa, celebrata in luoghi diversi dell’arcidiocesi e poi un momento di preghiera o di riflessione. Parecchie celebrazioni sono trasmesse anche in streaming in modo da consentire ai malati di poterle seguire. Un programma apposito è stato preparato per i giovani dell’arcidiocesi che oltre a essere invitati alle celebrazioni comuni hanno momenti di incontro e di approfondimento dedicati a loro: c’è stata lunedì la “giornata della fede in azione”, che ha portato i giovani a pulire le spiagge a Crosby; un giorno c’è stato il ritiro spirituale e oggi la condivisione del divertimento. Venerdì i giovani saranno, come a Lourdes, coinvolti nell’accompagnare i malati alla celebrazione conclusiva, mentre per loro la fine della settimana mariana sarà sabato 31 luglio con un festival day e una messa.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori

Informativa sulla Privacy