Teologia: Path e Ati, esperti a confronto sui “Nuovi cammini per la ministerialità ecclesiale” auspicati da Papa Francesco

Giovedì 22 aprile si terrà l’incontro on line dedicato al tema “Nuovi cammini per la ministerialità ecclesiale”. L’iniziativa – promossa dalla Pontificia Accademia di Teologia (Path) e dall’Associazione Teologica Italiana (Ati) in collaborazione con la Pontificia Università Gregoriana – richiama uno dei paragrafi del documento finale del Sinodo speciale per la regione Panamazzonica e uno dei temi principali dell’esortazione apostolica postsinodale “Querida Amazonia”.
In una lettera inviata lo scorso gennaio alla Congregazione per la Dottrina della Fede, Papa Francesco ha sottolineato che “Non solo per la Chiesa amazzonica, bensì per tutta la Chiesa, nella varietà delle situazioni, ‘è urgente che si promuovano e si conferiscano ministeri a uomini e donne… È la Chiesa degli uomini e delle donne battezzati che dobbiamo consolidare promuovendo la ministerialità e, soprattutto, la consapevolezza della dignità battesimale’ (Documento finale, n. 95)”.
Partendo da queste considerazioni, alcuni esperti si confronteranno nel corso dell’evento on line. I lavori inizieranno alle 15.30 con il saluto e l’introduzione di Dario Vitali, direttore del Dipartimento di Teologia dogmatica dell’Università Gregoriana. A seguire, Serena Noceti, docente di Teologia sistematica all’Istituto superiore di scienze religiose di Firenze, tratterà il tema “Gli interventi magisteriali sulla ministerialità: status quaestionis” e Agostino Montan, docente emerito di Diritto canonico all’Università Lateranense, parlerà di “Ministerialità ecclesiale e diritto canonico”. Alle ore 17 il card. Marcello Semeraro, prefetto della Congregazione delle Cause dei Santi, terrà una relazione su “Ministerialità e missione della Chiesa”.
L’incontro si concluderà con gli interventi del presidente della Path, mons. Ignazio Sanna, e del presidente dell’Ati, Riccardo Battocchio.
Sarà possibile seguire i lavori esclusivamente on line. Le richieste di partecipazione – comprese quelle dei giornalisti e degli operatori media – dovranno pervenire alla Pontificia Accademia di Teologia attraverso l’indirizzo path.stampa@gmail.com entro e non oltre martedì 20 aprile 2021. In prossimità dell’evento sarà fornito agli iscritti – fino al raggiungimento delle connessioni disponibili – il link per seguire il convegno.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia

Informativa sulla Privacy