Brexit: Joao Vale de Almeida (ambasciatore Ue nel Regno Unito), “ci sono tante opportunità di collaborazione”

“Niente sarà più come prima perché non essere più membri della Ue non è come esserlo. Tuttavia i rapporti tra Gran Bretagna e Ue rimangono molto stretti e ci sono tante opportunità di collaborazione”. Questo il bilancio fatto delle relazioni post Brexit tra i 27 Paesi e il governo britannico da Joao Vale de Almeida, il primo ambasciatore dell’Ue presso il Regno Unito. Il diplomatico parlava durante un incontro online con la stampa estera organizzato dalla “Foreign Press Association” di Londra. “La mia posizione è unica in una situazione unica perché, fino a cinque anni fa, il Regno Unito faceva parte della Ue”, ha spiegato il diplomatico portoghese, già ambasciatore presso le Nazioni Unite e gli Usa, “Si tratta della la prima volta che un Paese membro lascia la Ue e dobbiamo negoziare la divergenza della Gran Bretagna dall’Unione”. “Con l’accordo raggiunto alla vigilia di Natale è cominciata una nuova era”, ha detto ancora de Almeida, “Penso che Ue e Regno Unito abbiano molto in comune, gli stessi valori democratici, l’appartenenza alla Nato, l’agenda sul cambiamento climatico, la protezione della privacy. Lavoriamo insieme per il G7, che il Regno Unito ospiterà in Cornovaglia dall’11 al 13 giugno di quest’anno, e per la Cop26 di Glasgow di novembre. Questi due appuntamenti dimostrano la nostra responsabilità comune per una collaborazione globale”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori

Informativa sulla Privacy