Coronavirus Covid-19: Argentina, le chiese di Buenos Aires riaprono per la preghiera individuale

L’arcidiocesi di Buenos Aires ha diffuso un comunicato a seguito della decisione del Governo di Buenos Aires di autorizzare la riapertura dei templi per la “preghiera individuale”, a partire dal 22 luglio, in occasione di una nuova fase di isolamento sociale, preventiva e obbligatoria a causa del coronavirus.
“Le misure sanitarie preventive previste devono essere applicate nei nostri templi per un’adeguata accoglienza dei fedeli secondo le normative vigenti”, afferma la nota.
Il card. Mario Aurelio Poli e i vescovi ausiliari di Buenos Aires considerano questo come “il primo passo in un cammino che speriamo possa continuare ad avanzare, attraverso le fasi proposte da questa arcidiocesi”, nel dialogo con le autorità, con l’obiettivo di “raggiungere” la piena ripresa “del culto pubblico nelle nostre comunità”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Europa

Informativa sulla Privacy