Ue: European Heritage Awards 2020, i premi italiani a Museo egizio di Torino e basilica di Santa Maria di Collemaggio

La collezione digitale di papiri del Museo egizio di Torino con la Turin Papyrus Online Platform (Tpop) e la basilica di Santa Maria di Collemaggio (Aquila), mirabilmente restaurata dopo il sisma del 2009, sono i due vincitori italiani tra i 21 premiati dalla Commissione europea e Europa Nostra, rete del patrimonio europeo, con gli European Heritage Awards 2020. I vincitori di 15 Paesi sono stati annunciati oggi e sono stati insigniti di questo premio che “riconosce i risultati nella conservazione del patrimonio, nella ricerca, nel servizio dedicato e nell’istruzione, formazione e sensibilizzazione”. La crisi attuale, secondo la commissaria responsabile per l’innovazione, la ricerca, la cultura, l’istruzione e la gioventù, Mariya Gabriel, “ha mostrato quanto la cultura e il patrimonio culturale siano necessari per le persone e le comunità in Europa. In un momento in cui centinaia di milioni di europei rimangono fisicamente separati, il nostro patrimonio culturale continua a riunire le persone”. I premiati, sempre secondo Gabriel “sono esempi stimolanti e potenti che contribuiscono veramente a un’Europa più vicina, più unita e più resiliente”. Ora tutti gli appassionati del patrimonio culturale hanno la possibilità di scegliere online il proprio vincitore preferito tra i 21 che riceverà, dopo l’estate, il “Public Choice Award”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo

Informativa sulla Privacy