Festa buddista Vesakh: Mattarella, “sia momento di coesione e opportunità di raccoglimento in un tempo segnato da dolore e inquietudine”

“In occasione della celebrazione di Vesak, desidero rivolgere i miei più cordiali auguri ai cittadini italiani di fede buddhista e a tutti i buddhisti residenti in Italia. Possa la commemorazione di questa importante festività rappresentare un momento di coesione per riflettere sui nostri comuni valori e un’opportunità di raccoglimento in un tempo segnato, per numerose famiglie e comunità, da grande dolore e profonda inquietudine”. Lo ha dichiarato il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, in occasione della festa buddista di Vesak.
“Nel ringraziare sentitamente l’Unione Buddhista Italiana per il suo generoso contributo a sostegno di tutti coloro che nelle attuali circostanze si sono trovati in maggiore difficoltà, rinnovo i miei sinceri auguri per un sereno Vesak”, conclude il Capo dello Stato.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo

Informativa sulla Privacy