Coronavirus Covid-19: Brescia, l’Associazione nazionale della Polizia di stato dona 100 braccialetti anticoronavirus agli Spedali civili

(foto Polizia di Stato)

L’Anps di Brescia, Associazione nazionale della Polizia di stato, ha effettuato una raccolta fondi grazie alla quale sono stati acquistati 100 braccialetti di prevenzione anticoronavirus da donare agli Spedali Civili. Un riconoscimento al sacrificio di tutto il personale dell’ospedale che in questo periodo sta lavorando con responsabilità e abnegazione, si legge sul sito della Polizia di stato che, anche in questo modo, ha voluto fare la sua parte nella lotta alla pandemia di coronavirus Covid-19. I dispositivi donati sono innovativi e molto utili al monitoraggio continuo in remoto dei parametri vitali del paziente, vengono applicati alla dimissione dalla terapia intensiva permettendo il controllo delle condizioni cliniche per un periodo fino a 12 giorni. “’Esserci sempre’ è il motto della Polizia di Stato ma non è solo uno slogan, è la realtà”, la dichiarazione di Leopoldo Laricchia, questore di Brescia, “L’emergenza coronavirus richiede un ulteriore impegno per gli uomini e donne in divisa che non si risparmiano neanche in materia di solidarietà”.

(foto Polizia di Stato)

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa

Informativa sulla Privacy