This content is available in English

Coronavirus Covid-19: Ue, 17 milioni dal Fondo Africa a Somalia, Sudan, Sud Sudan per ridurre impatto pandemia

L’Unione europea ha approvato ulteriori 17,2 milioni di euro attraverso il Fondo fiduciario di emergenza dell’Ue per l’Africa “per sostenere la preparazione al coronavirus in Somalia, Sudan e Sud Sudan”. Il sostegno del Fondo per l’Africa alla risposta sanitaria nel Corno d’Africa sfiora ora i 300 milioni di euro, oltre ai 480 milioni di euro per ridurre al minimo l’impatto economico della pandemia nella regione. Il commissario per i partenariati internazionali, Jutta Urpilainen, ha dichiarato: “Il Fondo fiduciario di emergenza per l’Africa è stato uno strumento chiave per sostenere alcune delle popolazioni più vulnerabili del Corno d’Africa. Ha già migliorato l’accesso di oltre 4,8 milioni di persone nella regione ai servizi di base come salute, igiene e alimentazione. Questi ulteriori 17,2 milioni di euro sosterranno in particolare gli sfollati interni, i rifugiati e le comunità di accoglienza in Somalia”. Inoltre “aiuteranno a fornire equipaggiamento protettivo per gli operatori sanitari in prima linea nel Sud Sudan e a rafforzare il sistema sanitario sudanese. L’Ue lavorerà fianco a fianco con l’Autorità intergovernativa per lo sviluppo e l’Organizzazione mondiale della sanità per fornire questa nuova assistenza”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori

Informativa sulla Privacy