Scuole cattoliche: Kaladich, “il Papa ci ha invitato a non mollare, a lottare per vera parità”. “Bene stabilizzazione contributo di 70 milioni per alunni disabili”

“Il Papa ci ha lasciato un messaggio di grande speranza, chiedendoci di essere sempre al servizio degli altri”. Così la presidente nazionale della Fidae Virginia Kaladich nel suo discorso di apertura della 77a Assemblea nazionale della Federazione che si è aperta ieri mattina con l’udienza in Vaticano da Papa Francesco. “La crisi sta mettendo in ginocchio un intero paese – ha proseguito Kaladich – e anche le nostre scuole stanno cominciando a risentirne, per questo è fondamentale che la parità scolastica sia davvero effettiva. L’ho detto oggi a Papa Francesco che la situazione delle paritarie cattoliche è difficile e lui mi ha risposto che non dobbiamo mollare, dobbiamo continuare a lottare finché anche in Italia ci sia una vera parità scolastica”. Il nuovo Governo “ha risposto positivamente alla nostra richiesta di stabilizzare il contributo di 70 milioni di euro riservato gli alunni con disabilità, ed è un primo piccolo passo che ci fa ben sperare per il futuro”, ha concluso la presidente Fidae. I lavori dell’assemblea proseguiranno fino a domani e si potranno seguire online sul canale youtube della Federazione.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia

Informativa sulla Privacy