Diocesi: Matera, XVIII edizione del Concorso scolastico nazionale, “Il perdono e la pace a partire dal cuore dell’uomo”

(foto diocesi Matera)

È stato indetto il XVIII edizione del Concorso scolastico nazionale, organizzato dal Serra Club di Matera, d’intesa con il Serra International Italia, che invita alla partecipazione tutte le scuole primarie e secondarie di I e II grado sul tema: “Il perdono e la pace a partire dal cuore dell’uomo”. Il concorso vuole stimolare i giovani a riflettere e a discutere sui valori importanti dell’uomo e della società, promovendo la cultura della vita intesa come vocazione al servizio. Modalità di partecipazione al concorso, gli obiettivi, i destinatari, le tracce e modalità di svolgimento, sono inserite nel bando nazionale. Gli elaborati saranno valutati da una commissione locale, composta da tre esperti e/o docenti che indicheranno i primi tre vincitori da inviare al concorso nazionale. La consegna degli elaborati dovrà avvenire entro il 24 febbraio 2023. In preparazione al concorso sono stati organizzati 4 momenti formativi aperti ai docenti, genitori rappresentanti di classe e di istituto, studenti referenti che si terranno nei giorni 24 novembre, 29 novembre, 1 e 16 dicembre. L’incontro del 24 novembre, con tema “Il perdono nell’Arte”, si terrà nell’Aula magna del Liceo scientifico “Dante Alighieri” di Matera, dalle ore 9,30 alle ore 12,30. Dopo i saluti della dirigente scolastica del Liceo scientifico Maria Luisa Sabino, della presidente del Serra Club di Matera Margherita Lopergolo e della coordinatrice del Concorso scolastico Lucrezia Carlucci, interverrà mons. Antonio Giuseppe Caiazzo, vescovo di Matera-Irsina, sul tema “In un mondo che ha bisogno di amore, non si può vivere senza perdono”. A seguire l’intervento di Gabriele Scarcia sul tema “La pala di Gesualdo”, Milena Ferrandina sul tema “Arte per – dono” e Anna Maria Loré, con il laboratorio creativo Arte per – dono”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia

Informativa sulla Privacy