Diocesi: Savona-Noli, nella settima sessione del Sinodo presentate le “icone” bibliche. Parrocchie, associazioni e movimenti potranno riflettere sui temi delle commissioni

Il Sinodo diocesano di Savona-Noli ha vissuto nel fine settimana la settima sessione, in programma il 18 e 19 novembre presso il Seminario vescovile. Con la presentazione delle “icone” bibliche, durante una veglia di preghiera, il Sinodo “Chiesa di Savona prendi il largo, confidando” ha aperto la strada verso la seconda fase del secondo anno di lavori e le otto commissioni hanno già iniziato a progettare il loro percorso di riflessione che le porterà a produrre per l’assemblea di gennaio un testo di indicazioni, o meglio “sogni”, pastorali. Con una novità promossa dalla commissione dei testi e fatta propria dalla segreteria: d’ora in poi parrocchie, associazioni e movimenti potranno condurre una parallela riflessione sui temi delle commissioni grazie a schede appositamente preparate dalla segreteria stessa.
Nell’intervento proposto sabato mattina don Antonio Ferri, presidente della Commissione per la redazione dei testi, ha invitato le nuove commissioni ad “elaborare i contenuti intorno ad alcuni punti nodali per non essere dispersivi” e i presenti a scrivere il proprio intervento e mandarlo in formato digitale alla Segreteria, così da evitare malintesi sui contenuti degli interventi. Tra i sinodali non è mancato chi ha suggerito di rendere più condivisi i contenuti del Sinodo tramite i social media.
Durante la mattinata il vescovo Calogero Marino ha aggiornato sul progetto del pellegrinaggio in Terra Santa, in cantiere nell’agosto 2023 e riservato ai membri del Sinodo. La mostra “Ritratti di fede”, dedicata a testimoni significativi della diocesi, avrà invece luogo negli spazi espositivi della Curia, nel periodo delle feste natalizie e con possibili prolungamenti fino all’assemblea sinodale di gennaio e consisterà in quaranta pannelli che riporteranno foto, biografie e testimonianze su altrettante figure di laici, religiosi, religiose e preti diocesani che hanno dato una luminosa testimonianza evangelica.
Nel primo pomeriggio di sabato le otto commissioni hanno iniziato a progettare il cammino che le porterà ad elaborare un testo di “sogni” pastorali per il futuro della Chiesa di Savona-Noli.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia

Informativa sulla Privacy