Rapporto Monaco su abusi: mons. Gänswein, “Benedetto XVI lo esaminerà nei prossimi giorni”, “turbamento e vergogna per abusi, vicinanza alle vittime”

“Benedetto XVI fino ad oggi pomeriggio non ha conosciuto il rapporto dello Studio legale Westpfahl-Spilker-Wastl, che ha più di 1.000 pagine”. Lo ha dichiarato ai giornalisti mons. Georg Gänswein, segretario particolare del Papa emerito. “Nei prossimi giorni esaminerà con la necessaria attenzione il testo”, ha proseguito Gänswein: “Il Papa emerito, come ha già più volte ripetuto durante gli anni del suo pontificato, esprime il turbamento e la vergogna per gli abusi sui minori commessi dai chierici, e manifesta la sua personale vicinanza e la sua preghiera per tutte le vittime, alcune delle quali ha incontrato in occasione dei suoi viaggi apostolici”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori

Informativa sulla Privacy