Povertà: Cnca, 27 febbraio presentazione di un dossier su cause ed effetti dell’indebitamento

Verrà presentato il 27 febbraio in streaming il dossier “Cortocircuito. Come la spirale del debito impoverisce il tessuto sociale”, promosso dal Coordinamento nazionale Comunità di accoglienza (Cnca) e realizzato da Filippo Torrigiani e Armando Zappolini, che presenta alcune facce, note e meno note, dell’indebitamento crescente che affligge soprattutto le fasce più deboli della popolazione italiana.
Un indebitamento le cui cause sono individuate in un aumento della povertà e della disuguaglianza, una difficoltà di accesso al credito fornito dal sistema bancario ­– che investe le proprie risorse in settori assai discutibili come quello delle armi o dei combustibili fossili ­– e in un fenomeno pervasivo come il gioco d’azzardo, che spinge parecchi giocatori verso una condizione di sovraindebitamento. il dossier si sofferma in particolare sull’indebitamento con i Banchi dei pegni, i Compro oro e i circuiti dell’usura.
Introduce e coordina Riccardo De Facci, presidente Cnca. Partecipano Filippo Torrigiani, consulente Cnca e Commissione parlamentare antimafia; Armando Zappolini, Cnca e campagna “Mettiamoci in gioco”; Rosy Bindi, già presidente Commissione parlamentare antimafia; Mauro Croce, psicologo e criminologo
Il webinar di mercoledì si terrà dalle 18 alle 19.30 in diretta streaming sulla pagina Facebook del Cnca: w.facebook.com/federazionecnca e su Zoom iscrivendosi a questo link: http://bit.ly/Cortocircuito24feb2021

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori

Informativa sulla Privacy