Quirinale: il presidente Mattarella conferisce a 25 giovani l’attestato d’onore di “Alfiere della Repubblica”

(Foto: Ufficio per la Stampa e la Comunicazione della Presidenza della Repubblica)

Sono 25 i giovani a cui il presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha conferito questa mattina l’attestato d’onore di “Alfiere della Repubblica” perché “si sono distinti come costruttori di comunità, attraverso la loro testimonianza, il loro impegno, le loro azioni coraggiose e solidali”.
Si tratta, spiega una nota del Quirinale, di “giovani che rappresentano modelli positivi di cittadinanza e che sono esempi dei molti ragazzi meritevoli presenti nel nostro Paese”.
Ecco l’elenco dei nuovi “Alfieri della Repubblica”: Yuliya Amosava (17 anni, residente a Roma), Alice Andreanelli (18 anni, residente a Venezia), Virginia Barchiesi (17 anni, residente ad Ancona), Pietro Bartoloni, (14 anni, residente a Roma), Mavì Borrelli (9 anni, residente a Crevalcore in provincia di Bologna), Lorenzo Caprotti (15 anni, residente a Vimercate in provincia di Monza e Brianza), Diego Costi (15 anni, residente a Genova), Loris Esposito (14 anni, residente a Leno in provincia di Brescia), David Fabbri (16 anni, residente a Scarperia in provincia di Firenze), Sofia Ferrarese (16 anni, residente a Veneo Brugine n provincia di Padova), Mirco Frattura (15 anni, residente a L’Aquila), Sebastiano Maria Indorato (16 anni residente a Sommatino in provincia di Caltanissetta), Maria Gabriella Lucarini (11 anni, residente a Camerino in provincia di Macerata), Tommaso Miglietta (11 anni, residente a Lizzanello in provincia di Lecce), Carlo Mischiatti (16 anni, residente a Grugliasco in provincia di Torino), Manuela Moscarelli (16 anni, residente a Potenza), Francesca Nardangeli (18 anni, residente a Castelli in provincia di Teramo), Great Nnachi (15 anni, residente a Torino), Maria Lucrezia Rallo (17 anni, residente a Marineo in provincia di Palermo), Nicola Salis (18 anni, residente a Macomer in provincia di Nuoro), Elena Salvatore, (9 anni, residente a Nola in provincia di Napoli), Matteo Scalinci (14 anni, residente San Pancrazio Salentino in provincia di Brindisi), Cosmas Joel Wallbrecher (19 anni, residente a Roma), Maria Zagaria (15 anni, residente a Casal di Principe in provincia di Caserta), Pietro Zuccotti (18 anni, residente a Peschiera del Garda in provincia di Verona).
Accanto ai 25 Attestati d’onore, il Capo dello Stato ha consegnato anche tre targhe per “azioni collettive, sempre ispirate a valori di altruismo e al senso di responsabilità verso il bene comune”. Ne sono stati insigniti la classe III A dell’Istituto tecnico industriale Ettore Maiorana di Roccella Ionica in provincia di Reggio Calabria, la classe IV C della Scuola primaria “Gherardini” di Milano e gli “Under 16” dell’Associazione Futuro Aretino di Arezzo.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo

Informativa sulla Privacy