Incontro Cei sul Mediterraneo: le modalità d’accesso dei fedeli alla messa di Papa Francesco

Sarà regolata da appositi biglietti gratuiti la partecipazione alla messa presieduta da Papa Francesco a Bari, in corso Vittorio Emanuele II, alle 10.45 di domenica 23 febbraio. Una necessità per consentire una corretta gestione dell’ordine pubblico. La distribuzione dei biglietti ai fedeli avverrà attraverso le parrocchie, che ne riceveranno la quantità disponibile direttamente dalla Curia arcivescovile. Quando i biglietti saranno pronti per essere ritirati, le parrocchie ne avranno notizia dal sito www.arcidiocesibaribitonto.it. Un settore speciale sarà riservato per i sacerdoti, i diaconi, i religiosi e le religiose, che potranno richiedere il biglietto loro riservato direttamente alla Curia, fino a esaurimento dei posti disponibili. Un altro settore speciale sarà riservato alle persone con disabilità. Sia quelle in carrozzina che quelle deambulanti potranno essere seguite ciascuna da un solo accompagnatore. I biglietti per le persone con disabilità e per i relativi accompagnatori dovranno essere richiesti direttamente alla Curia dai rispettivi parroci. Non è previsto un settore specifico per i ministri straordinari della Comunione, ma sarà certamente necessaria la loro collaborazione per la distribuzione dell’Eucaristia. Quanti, tra loro, fossero interessati a collaborare possono manifestare la propria disponibilità attraverso il proprio parroco. I parroci ne comunicheranno i nominativi alla Curia, utilizzando l’indirizzo mail: ministricomunione@arcidiocesibaribitonto.it. Si precisa che tale servizio richiede che i ministri restino in piedi tutto il tempo della celebrazione. I testi della celebrazione e altro materiale informativo relativo alla giornata saranno distribuiti dai volontari al momento dell’accesso, il 23 febbraio, non prima. Al luogo della celebrazione non sarà consentito arrivare con auto private. Si potrà arrivare: con il treno fino alla stazione di Bari Centrale, proseguendo poi a piedi (saranno successivamente forniti gli orari); con autobus privati, la cui viabilità e aree di parcheggio saranno rese note nei prossimi giorni. Per gli autobus saranno distribuiti appositi “pass” che indicheranno il luogo di carico/scarico passeggeri e il rispettivo parcheggio assegnato; per l’accesso alle aree riservate ai disabili, gli itinerari e le modalità saranno rese note nei prossimi giorni. Tutte le altre informazioni relative alla viabilità, ai pass per i pullman e ai parcheggi dei mezzi saranno a breve rese disponibili nella sezione apposita del sito dell’arcidiocesi di Bari-Bitonto, al quale tutti i fedeli interessati sono invitati a fare riferimento. Per informazioni più specifiche si può scrivere a papabari@arcidiocesibaribitonto.it.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo

Informativa sulla Privacy