Diocesi: Prato, sabato la consegna del premio Santo Stefano a tre aziende del distretto tessile

Tutto pronto, a Prato, per la decima edizione del Premio Santo Stefano. La cerimonia di consegna si tiene sabato 1° febbraio, nell’auditorium della Camera di commercio in via del Romito, alle ore 10,30. Tre le aziende che riceveranno il riconoscimento che la città dedica a chi è capace di fare impresa con successo e nel rispetto delle regole. Si tratta di Lanificio Mario Bellucci, filatura Biagioli Modesto e Filpucci, tre storiche aziende del comparto tessile, il cuore del distretto produttivo pratese. Una menzione speciale è stata riconosciuta all’azienda oleovinicola Marchesi Pancrazi.
La cerimonia di premiazione vedrà la partecipazione delle istituzioni cittadine che costituiscono il comitato promotore del Premio: il vescovo Giovanni Nerbini per la diocesi, il sindaco Matteo Biffoni per il comune, il presidente Francesco Puggelli per la Provincia, il presidente Franco Bini per la Fondazione Cassa di Risparmio e il presidente Luca Giusti per la Camera di commercio di Prato. Presente anche il sindaco di Montemurlo, Simone Calamai. L’ospite di questa edizione è Massimo Folador, manager e docente universitario, che ha scritto diverse pubblicazioni dedicate alla formazione aziendale.
Gli Stefanini, vere e proprie opere d’arte pensate per l’occasione, sono realizzate da Gabriella Furlani, artista pratese di livello nazionale che ha già creato i premi di altre sette edizioni.
L’idea di istituire il Premio Santo Stefano è di Giovanni Masi, imprenditore pratese e organizzatore di numerose iniziative benefiche conosciuto in città come il “cenciaiolo di Vergaio”. Dal 2011, il Premio è andato a 38 aziende del distretto produttivo di Prato. Di queste, 25 fanno parte del settore tessile, mentre le altre sono impegnate in diversi settori: alimentare, edile, elettronica e hi-tech, cosmetico e meccanico. I vincitori sono stati scelti dal comitato promotore tra una quarantina di nomi indicati dalle istituzioni cittadine, dalle associazioni di categoria e dalle segnalazioni arrivate via web dai cittadini attraverso il sito della diocesi di Prato.
Tv Prato trasmetterà in streaming l’evento sul proprio sito a partire dalle 10,30 (www.tvprato.it). Il Premio Santo Stefano verrà mandato in onda, in versione integrale – in tv sul canale 74 del digitale terrestre – domenica 2 febbraio, alle ore 21.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo

Informativa sulla Privacy