Diocesi: Pisa, martedì 17 maggio anteprima della visita virtuale del palazzo arcivescovile

Martedì 17 maggio ci sarà a Pisa la presentazione dell’anteprima della visita virtuale del palazzo arcivescovile e dei percorsi tematici. Infatti, la diocesi ha aderito al progetto “Vie d’arte” dell’Università di Pisa e, in occasione delle giornate di valorizzazione del patrimonio culturale ecclesiastico 2022, presenta una anteprima della visita virtuale del palazzo arcivescovile, realizzata in collaborazione con il Dipartimento civiltà e forme del sapere e con il Dipartimento di ingegneria dell’informazione.
“Il palazzo arcivescovile nella sua veste attuale risale alla edificazione quattrocentesca voluta dall’arcivescovo Filippo de’Medici, con interventi settecenteschi che ne hanno in parte modificato l’aspetto. Al XVIII secolo risalgono anche gli imponenti cicli di affreschi, incentrati sulle virtù del buon vescovo, visitabili fino ad oggi solo in occasioni straordinarie e adesso resi fruibili ad un pubblico più vasto grazie alla realizzazione della visita virtuale e dei percorsi tematici di approfondimento”, spiega una nota.
Il progetto “Vie d’arte” – “Virtual Integrated Environment for Arts, Routes, Territories, Exhibitions” – nasce come progetto per la realizzazione di un ambiente di pubblicazione web a supporto del lavoro degli operatori culturali, al fine di gestire diversi tipi di oggetti culturali e molti tipi di presentazioni, comprese mostre virtuali e visite guidate. “La realizzazione della visita dell’arcivescovado di Pisa rientra pienamente negli obiettivi del progetto e offre anche ai non addetti ai lavori la possibilità di ripercorrere le vicende della edificazione del palazzo e le sue trasformazioni e di fruire del patrimonio artistico che il palazzo conserva”, chiarisce la nota.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori

Informativa sulla Privacy