Ucraina: colloquio telefonico tra Draghi e il presidente Zelensky. “Condiviso l’impegno per una soluzione sostenibile e durevole della crisi”

Il presidente del Consiglio dei ministri, Mario Draghi, ha avuto oggi una conversazione telefonica con il presidente dell’Ucraina, Volodymyr Zelensky. Ne ha dato notizia Palazzo Chigi, spiegando che “al centro dei colloqui vi sono stati gli ultimi sviluppi della crisi ucraina. Il presidente Draghi ha ribadito il fermo sostegno del Governo italiano all’integrità territoriale e alla sovranità dell’Ucraina”. Inoltre, prosegue la nota, “è stata condivisa l’importanza di rafforzare l’impegno comune per una soluzione sostenibile e durevole della crisi, mantenendo aperto un canale di dialogo con Mosca”.
Nell’ambito dell’“intensa azione diplomatica condotta dall’Italia, assieme ai Paesi partner e alleati”, ricorda Palazzo Chigi, il ministro degli Affari esteri, Luigi Di Maio oggi è in visita a Kiev per colloqui col suo omologo Kuleba.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa

Informativa sulla Privacy