Diocesi: Padova, il vescovo celebra al Cimitero Maggiore con un particolare ricordo ai morti sul lavoro

Mons. Claudio Cipolla, vescovo di Padova, mercoledì 2 novembre, giorno in cui la Chiesa prega e ricorda i fedeli defunti, celebrerà la santa messa nella cappella del Cimitero Maggiore di Padova alle 15; seguirà la processione, accompagnata dal canto delle litanie, lungo i viali del cimitero.
Quest’anno il vescovo desidera riservare un particolare ricordo alle persone decedute sul lavoro e celebrare in comunione con le famiglie che hanno perso un parente, con i datori di lavoro e i lavoratori che hanno perso un collaboratore, un collega, un amico.
“In questi tempi – sottolinea mons. Cipolla – la cronaca rileva un grave aumento di infortuni e anche decessi sul lavoro. Questo mi preoccupa e mi porta a farmi vicino a chi soffre e a chi si adopera per ridurre i rischi degli incidenti. Morire nel compimento del proprio dovere quotidiano rende la morte ancor più ingiusta e il dramma lascia un vuoto improvviso negli affetti e spesso lacera le relazioni. Per questo non ci stanchiamo di confidare nel disegno della provvidenza divina e di chiedere a Dio Padre la sua consolazione e la sua forza”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori

Informativa sulla Privacy