Austria: giocare nei locali dell’abbazia di Herzogenburg, la proposta dei monaci agostiniani alle famiglie

L’abbazia dei canonici agostiniani di Herzogenburg, in Bassa Austria, invita i fedeli austriaci ai prossimi “Sabati dei bambini”. Il prevosto del monastero, padre Petrus Stockinger, forte del successo dell’estate dei bambini “NÖKinderSommerSpiele”, che da diverse generazioni assicura divertimento e vacanze ai bambini e alle famiglie della regione, aprirà le porte del complesso abbaziale dal 3 ottobre: bambini, giovani e meno giovani avranno l’opportunità di conoscere il monastero della Bassa Austria da una nuova prospettiva, interna, scoprendo luoghi segreti, meraviglie dell’arte e della cultura e ambienti dove il gioco diventerà esperienza di vita. I canonici agostiniani apriranno infatti la loro biblioteca, l’archivio, la chiesa e una antica sala delle feste e il teatro. Il “Sabato dei bambini” sarà uno “spazio di esperienza”, ha detto il prevosto. Oltre a un mediatore culturale, a ogni appuntamento prenderà parte un confratello della comunità che introdurrà il rispettivo argomento del sabato agli ospiti bambini. Alla prima di sabato prossimo, i bambini potranno recitare a teatro mettendo in scena una commedia con il monaco Mauritius Lenz, appassionato attore dilettante, e con la pedagoga teatrale, attrice e clown Sabine Dorner. Il 7 novembre, la biblioteca dell’abbazia sarà al centro dell’attenzione con Ulrich Mauterer, esperto di libri antichi, che farà scoprire alcuni tesori del monastero. I bambini – spiegano dall’abbazia – impareranno molte cose interessanti di come si viveva senza internet e gli e-book. Dall’aprile 2021, il Sabato dei bambini si svolgerà il primo sabato di ogni mese.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia

Informativa sulla Privacy