Stati Uniti: Casellati, “dichiarazione di indipendenza è emblema di libertà ed eguaglianza”

“In occasione della Festa nazionale del 4 luglio, desidero unirmi idealmente a Lei, alle istituzioni e a tutto il popolo americano nella celebrazione di una ricorrenza che, in tutto il mondo, oggi come ieri, assume una grande valenza simbolica”. Lo ha scritto il presidente del Senato della Repubblica, Maria Elisabetta Alberti Casellati, in un messaggio inviato all’ambasciatore degli Stati Uniti d’America, Lewis M. Eisenberg.
Per la seconda carica dello Stato italiano, “la data del 4 luglio è espressione non solo per gli Stati Uniti d’America, ma per tutta l’umanità, di un messaggio di valore universale: la dichiarazione di indipendenza firmata 244 anni orsono è in assoluto l’emblema della libertà ed eguaglianza. Su questi valori i padri fondatori hanno costruito una promessa e un ideale che hanno segnato profondamente il cammino della società occidentale”.
“A questo sogno, oggi messo duramente alla prova dalle difficili sfide globali in atto, dobbiamo guardare con rinnovato impegno e coraggio – conclude Casellati –, consapevoli che il benessere dei nostri cittadini come della comunità internazionale dipende dalla comune determinazione ad essere sempre fedeli interpreti di quel progetto”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori

Informativa sulla Privacy