Diocesi: Saluzzo, oggi Giornata del malato al santuario della Consolata

Sarà il santuario della Consolata, a Saluzzo, ad ospitare quest’anno la Giornata del malato. Il tradizionale appuntamento in programma il primo sabato di luglio – e promosso insieme a Centro volontari della sofferenza, Oftal e Unitalsi – per via dell’emergenza sanitaria non potrà tenersi al santuario della Madre della Misericordia di Valmala dove da tradizione si ritrovavano tanti ammalati e sofferenti provenienti, oltre che dalle proprie dimore, anche da diverse case di riposo del territorio diocesano saluzzese.
Oggi pomeriggio, alle 15.30 verrà recitato il Rosario della Misericordia seguito alle 16 dalla messa presieduta dal vescovo di Saluzzo, mons. Cristiano Bodo. La celebrazione si concluderà con l’Atto di affidamento a Maria dei malati e delle associazioni che, con il loro personale e tanti volontari, da tanto tempo si sono rese disponibili nell’aiuto di persone sole, anziane ed ammalate.
Rivolgendosi alle persone malate, don Roberto Salomone, spiega che “non ci è permesso, come avremo tanto desiderato, passare con i pullman a prendervi presso le vostre comunità e case di riposo, ma potremo essere uniti dalla forza della preghiera che valica ogni confine”. “Inoltre – prosegue il sacerdote – per chi lo desidera ci impegniamo a trasmettere ‘via streaming’ tutta la celebrazione tramite la pagina Facebook dell’Oratorio don Bosco, naturalmente in attesa di poter il prossimo anno risalire a Valmala dove ci attende la nostra Madre e Regina di Misericordia”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori

Informativa sulla Privacy