Coronavirus Covid-19: Ascoli Piceno, domani mons. D’Ercole in preghiera al cimitero civico

La Conferenza episcopale italiana ha chiesto a tutti i vescovi, il 27 marzo, di recarsi da soli in un cimitero della propria diocesi per un momento di raccoglimento, veglia di preghiera e benedizione. In comunione con tutti i vescovi italiani,  mons. Giovanni D’Ercole si recherà domani presso il civico cimitero di Ascoli Piceno alle 15, accompagnato dal sindaco, Marco Fioravanti, per rivolgere al Signore una preghiera e impartirà una benedizione per tutti quei defunti che sono stati sepolti senza la possibilità di celebrare un funerale.
D’Ercole, insieme a tutti i vescovi d’Italia vuole altresì, in questo modo, “pregare per tutti coloro che hanno perso la vita a causa del coronavirus e in particolare per i defunti della città di Bergamo”, informa la diocesi.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo

Informativa sulla Privacy