Coronavirus Covid-19: Rossini (Acli), “bene il dialogo tra Italia e Europa per misure straordinarie”

“Bene il dialogo intenso tra Italia e Europa che ha consentito al Governo di stanziare risorse aggiuntive per il comparto sanità” e “bene si sta facendo ad immaginare di utilizzare i fondi a tappe per rispondere prima alle esigenze immediate di famiglie e lavoratori, per poi approfondire i migliori strumenti di politiche attive”. Lo afferma il presidente nazionale delle Acli, Roberto Rossini.
“Auspichiamo che venga riservata la giusta attenzione al mondo del Terzo settore, fondamentale in questo momento di difficoltà per aiutare le persone più fragili”, prosegue Rossini, avanzando una richiesta: “Aiutiamo chi aiuta, con misure che siano estese anche a questo comparto costituito spesso da imprese con meno di cinque dipendenti che devono assolutamente essere sostenute”. “In questo momento di emergenza – conclude Rossini – è fondamentale un rafforzamento del clima di condivisione tra governo centrale e governi locali e anche una maggiore collaborazione tra maggioranza e opposizione”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa

Informativa sulla Privacy