Religiose: Savona, suor Maria Antonietta Lucisano nuova madre provinciale delle Figlie di Nostra Signora della Misericordia

Suor Maria Antonietta Lucisano è la nuova madre provinciale delle Figlie di Nostra Signora della Misericordia: la religiosa è stata eletta nel corso del Capitolo provinciale tenutosi nel mese di agosto a Savona.
La congregazione – ricorda la diocesi di Savona-Noli in una nota con la quale informa dell’avvenuta elezione – fu fondata il 10 agosto 1837 dalla santa albissolese Maria Giuseppa Rossello, al secolo Benedetta Geronima Rossello, per volere dell’allora vescovo di Savona e Noli mons. Agostino Maria De Mari con la chiara finalità di educare e istruire le bambine e le giovani, in particolare coloro che vivevano abbandonate a se stesse e trascorrevano il loro tempo per strada, molto spesso in situazioni di povertà estrema e notevole degrado sociale. Prende il nome dalla patrona di Savona, venerata nell’omonimo santuario.
Il carisma trasmesso dalla fondatrice – prosegue la nota – è la misericordia vissuta come prioritaria espressione di amore e servizio ai poveri e porta ad accogliere tutti i ministeri di misericordia e a viverli nelle varie parti del mondo in cui è presente l’Istituto. Le Figlie di Nostra Signora della Misericordia sono dedite a diverse forme di apostolato: educativo, sanitario, familiare. Il loro motto è “Cuore a Dio, mani al lavoro”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa

Informativa sulla Privacy