Funerali Elisabetta II: card. Nichols (primate cattolico), “la ringraziamo per la capacità di servire e la dedizione alla sua gente”

(Foto ANSA/SIR)

“Ringraziamo per l’impegno della Regina Elisabetta per il Commonwealth attraverso il suo regno, per la sua capacità di servire e la sua dedizione alla sua gente e per i ricchi legami di unità e sostegno reciproco che ha promosso”. Con queste parole il primate cattolico di Inghilterra e Galles, card. Vincent Nichols, pregherà al funerale della Regina Elisabetta che si svolge questa mattina alle 12 ora italiana alla Westminster Abbey. A rappresentare Papa Francesco e la Chiesa cattolica, tra gli oltre cento capi di Stato, sarà mons. Paul Richard Gallagher, segretario per i Rapporti con gli Stati del Vaticano. Insieme a loro vi saranno al funerale altri leader cristiani come Iain Greenshields, moderatore dell’Assemblea generale della presbiteriana “Church of Scotland”. La cerimonia funebre, la prima, per un sovrano, nella Westminster Abbey, dal 1760 durerà un’ora e sarà celebrata dal reverendo David Hoyle, decano dell’abbazia, mentre il sermone verrà fatto dal primate anglicano arcivescovo Justin Welby. “Potente ed eterno Dio, ascolta le nostre preghiere per il Commonwealth. Ispira coloro che si trovano in posizioni di autorità, così che possano promuovere la giustizia e il bene comune”, così si conclude la preghiera del cardinale Vincent Nichols. “Dà a tutti i cittadini lo spirito di onore reciproco e rispetto e concedi a tutti noi la grazia di combattere perché si affermino giustizia e pace per l’onore del tuo nome. Amen”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori

Informativa sulla Privacy