Svizzera: Ces, visita del card. Pietro Parolin a novembre per il centenario della ripresa delle relazioni diplomatiche

Il segretario di Stato vaticano, il card. Pietro Parolin, sarà in visita in Svizzera dal 6 all’8 novembre 2021, per celebrare il centenario della ripresa delle relazioni diplomatiche tra la Santa Sede e la Svizzera (1920-2020). Ad annunciarlo è la Conferenza episcopale svizzera. Oltre all’incontro con il presidente della Confederazione, Guy Parmelin, il programma della tre giorni prevede una celebrazione eucaristica, il 7 novembre, nella chiesa abbaziale di Einsiedeln, nonché una visita alla cappella superiore di Ranft e l’annesso eremo dove visse  San Nicolao a Flüeli-Ranft, dove i membri della Conferenza episcopale svizzera accoglieranno personalmente il segretario di Stato. “Questa visita – si legge nel comunicato della Ces – sottolinea gli ottimi rapporti tra la Santa Sede e la Svizzera, nonché gli stretti legami tra Roma e la Chiesa cattolica in Svizzera, caratterizzati in particolare dall’opera della Guardia svizzera pontificia, che gode di grande stima in tutto il mondo. Inizialmente prevista per l’anno 2020, la visita può svolgersi quest’anno”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia

Informativa sulla Privacy