Coronavirus Covid-19: mons. Accrocca (Benevento) ai giovani, “aderite senza riserve alla campagna vaccinale in corso”

“Siamo ormai in piena estate, stagione a lungo attesa, ardentemente desiderata, nella quale molti hanno riposto tante speranze non solo di evasione dalle tensioni quotidiane, ma anche di ripresa economica dopo un periodo di prova durissima. Un’estate pericolosa, per le conseguenze che potrebbe avere nei mesi a venire…”. A evidenziare i rischi legati a un aumento di contagi da Covid-19, se non si rispettano le misure per contrastarne la diffusione, è l’arcivescovo di Benevento, mons. Felice Accrocca, in una lettera ai giovani.
“Sapete meglio di me di essere voi, per primi, nel mirino, anche se noi adulti non siamo esenti da colpe (gli Europei di calcio, con tutto ciò che ne è scaturito durante e dopo, insegnano). Mi permetto perciò di dirvi che rischiate di diventare il capro espiatorio di una situazione imbrogliata; non metteteci del vostro per far avverare questa triste profezia”, ricorda il presule, che invita i giovani “ad aderire senza riserve alla campagna vaccinale in corso (e a invitare anche quegli adulti riottosi a farlo), l’unica arma che abbiamo per combattere il virus, a dimostrare responsabilità e la necessaria prudenza in tutte le cose, perché il rischio di un riacutizzarsi del contagio è reale e il nostro territorio non potrebbe sostenere un altro anno come quello che ci siamo lasciati alle spalle: già molte attività hanno chiuso i battenti e tante tensioni, tanta rabbia e perfino violenza si sono accresciute…”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia

Informativa sulla Privacy