Diocesi: Genova, mons. Tasca in visita a Palazzo Tursi e alla Città Metropolitana. “Lavoriamo insieme per il bene comune”

“Dobbiamo credere al bene comune, non bisogna fermarsi a guardare il proprio ombelico ma bisogna guardare avanti”. Queste le parole pronunciate dall’arcivescovo di Genova, mons. Marco Tasca, nel corso della visita che ha compiuto oggi a palazzo Tursi in occasione del tradizionale incontro di inizio anno con il sindaco di Genova. Erano presenti anche alcuni consiglieri, assessori comunali ed amministratori delle società partecipate del Comune. Come riporta il settimanale cattolico della diocesi “Il Cittadino”, l’arcivescovo ha sottolineato che a Genova “una cosa che mi ha colpito moltissimo ė il ruolo pubblico del vescovo. Ho visto il legame fra l’arcivescovo e la città. Questo legame cosi forte per me è stata una cosa veramente nuova. Io vorrei fare squadra, perché senza fare squadra siamo destinati miseramente a morire. Se, invece, riusciamo a pensarci insieme probabilmente qualcosa di buono sapremo fare”. “Il bene di questa nostra città – ha concluso – è un bene che dobbiamo continuare a costruire. Penso che il futuro sarà estremamente difficile e soltanto lavorando insieme dovremo dare delle risposte”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia

Informativa sulla Privacy