Corsa di Miguel: partita in tutta Italia. Athletica Vaticana e Fiamme Gialle dedicano uno dei percorsi alla “Fratelli tutti” di Papa Francesco

È partita in tutta Italia la Corsa di Miguel multipla, con centinaia di runner che, in forma individuale, hanno iniziato ad assaggiare i 112 percorsi che riuniscono fino al 20 gennaio la Penisola nel segno della corsa e di Miguel Sanchez, il maratoneta e poeta argentino desaparecido nel 1978. I percorsi della Miguel 2021 – ci si può iscrivere fino al 15 gennaio su www.lacorsadimiguel.it – sono stati scelti dai gruppi podistici e sono entrati dentro una sorta di “atlante” curato da Gpsformula.
A Roma, dove sono stati tracciati diversi percorsi, si corre anche nei pressi del Vaticano. “Fratelli tutti”, l’enciclica di Papa Francesco, dà infatti il nome a uno dei percorsi dell’edizione 2021, un tracciato che abbraccia le Mura Vaticane, con partenza e arrivo in piazza San Pietro. Un significativo saliscendi di 3,3 km, da compiere per 3 giri, nel segno dell’inclusione e della solidarietà. “L’idea è offrire un abbraccio alle donne e agli uomini di ogni popolo, religione e cultura che avranno voglia di fare una corsa, o anche una bella camminata, senza per forza l’assillo del cronometro. Per essere davvero ‘fratelli tutti’ come invita Francesco”, si legge in un comunicato.
A proporlo Fiamme Gialle e Athletica Vaticana che, per l’occasione, metteranno in palio dei “Premi speciali” che saranno assegnati ai 10 atleti più giovani con la mascotte-portapenne Fiamme Gialle, e ai primi 10 migliori tempi in assoluto con la t-shirt ufficiale di Athletica Vaticana realizzata in vista del Meeting di atletica leggera “We Run Together”. previsto per il prossimo 21 settembre a Castelporziano, presso il Centro sportivo della Guardia di Finanza.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Balcani

Informativa sulla Privacy