Coronavirus Covid-19: diocesi Ragusa, negativi al tampone il vescovo emerito Cuttitta e mons. Asta

L’amministratore apostolico mons. Sebastiano Roberto Asta, il vescovo emerito, mons. Carmelo Cuttitta, e altri componenti degli uffici della Curia di Ragusa si sono sottoposti a tampone dopo che, nei giorni scorsi, il presule era entrato in contatto con una persona risultata positiva a un tampone rapido, che attende ora conferma. Gli esiti dei tamponi effettuati hanno dato tutti esito negativo. Lo comunica la diocesi di Ragusa con una nota. “Durante la messa di sabato scorso in cattedrale, presieduta dallo stesso mons. Cuttitta, sono state rispettate le norme, le restrizioni e i protocolli previsti per le celebrazioni di carattere religioso – informa la Curia –. L’accesso in chiesa è stato consentito solo ai possessori del pass, ogni sacerdote e ogni fedele laico rispettava il metro di distanza, tutti indossavano la mascherina e al termine del rito la chiesa, come prassi, è stata sanificata con l’uso di appositi prodotti”.
La diocesi ricorda anche che, “come prassi, saranno le autorità sanitarie ad applicare i protocolli previsti per chi è entrato in contatto con la persona risultata positiva”. L’amministratore apostolico intende “tranquillizzare tutti i fedeli ridimensionando la portata di un fatto che attende ancora conferma e che comunque rientra, purtroppo, nella casistica di questa pandemia”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Balcani

Informativa sulla Privacy