Terremoto Centro Italia: Caritas Fermo, un fondo per sostenere idee e percorsi professionali dei giovani

L’equipe della Caritas diocesana di Fermo, riunita per programmare le attività nella ‘fase 2’, dà il via all’iniziativa “il Baule dei sogni”, un progetto dedicato ai giovani che vivono nelle zone colpite dal terremoto del 2016. Il progetto ha l’obiettivo di sostenere le idee e i desideri dei giovani: infatti, con questa iniziativa i giovani che vogliono partecipare ad attività formative, avviare percorsi professionali, verranno sostenuti e accompagnati nel percorso di crescita personale. L’iniziativa è dedicata ai giovani residenti nelle vicarie di Amandola e di Corridonia, cioè quelle che sono state colpite maggiormente dal terremoto (zona cratere) e sarà avviata grazie ai fondi di Caritas italiana, dedicati proprio alla progettazione socio-pastorale nelle zone colpite dal terremoto.
Il “Baule dei sogni”, promosso dalla Caritas diocesana in collaborazione con l’equipe Policoro, nasce come “un’iniziativa diretta a stimolare e supportare i giovani”. A partire da questo progetto e anche con altre iniziative, come il fondo lavoro e fondo tirocini, la Caritas punta a “rafforzare la ricostruzione e favorire la crescita dei giovani del territorio”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori

Informativa sulla Privacy