Diocesi: mons. Nolè (Cosenza-Bisignano), “nella vita di san Francesco di Paola un messaggio di speranza”

“So che molti di voi avrebbero voluto recarsi qui a Paola nel suo santuario, come da tradizione in questo giorno particolare, ma vorrei comunque incoraggiarvi a scorgere nella sua vita e nella sua figura un messaggio di speranza, vivo e più che mai attuale”. Lo ha detto in un videomessaggio mons. Francesco Nolè, arcivescovo di Cosenza-Bisignano, nel giorno della festa di san Francesco di Paola, compatrono della diocesi. “Per questo anno, festeggiamo il Santo nel nostro cuore per scoprire sempre di più il segreto della sua santità, con la preghiera, la lettura della sua vita e la possibilità di poter fare anche noi un cammino di conversione e di amicizia con Dio”.
Mons. Nolè ha offerto al Signore, per intercessione del santo – recita una nota – “una preghiera per tutti, soprattutto per i sofferenti e quanti si stanno adoperando in questi giorni di epidemia a loro servizio”: “In questo tempo di tribolazione, di smarrimento, di angoscia, di paura e di sofferenza, vogliamo chiedere a S. Francesco che ottenga anche a noi il dono di una vera conversione al Vangelo, di un incremento della fede e della speranza, di un ritorno alla carità cristiana come stile di vita autentico e credibile, certi che il santo paolano, come nostro protettore, non ci abbandona e ci viene in aiuto in ogni nostra necessità con la sua potente intercessione”.

Pubblicato da Santuario Regionale San Francesco di Paola su Mercoledì 1 aprile 2020

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo

Informativa sulla Privacy