Coronavirus Covid-19: #PreghiamoInsieme, le intenzioni dei lettori condivise sulla pagina Facebook del Sir

Consolazione, guarigione dalla pandemia, conforto. Sono alcune tra le principali intenzioni di preghiera dei lettori del Sir, pubblicate sulla pagina Facebook, in occasione del Rosario per l’Italia, organizzato dai media Cei, che verrà recitato stasera, alle 21, dalla cappella del Policlinico Gemelli di Roma. “Signore, guidaci in questo momento buio e consola i tuoi figli ammalati, soli”, scrive Giovanna Pierri. Fausta Stigliano prega perché cessi la pandemia. “Dio nostro, sostienici in questo tempo, consola quanti vivono nella solitudine, consiglia le menti dei governanti delle nazioni”. Il pensiero di Patrizia Adele Crognale è per “tutte le famiglie colpite da questo virus”. Caterina Rastiello chiede al Signore di “unire tutto il nostro Paese come la catena del rosario”. L’intenzione di Giovanna Benigno è per “i bambini spaventati e smarriti affinché tornino di nuovo spensierati alla vita normale”.
Per i cari defunti a causa del Coronavirus prega Maria Martinez. La supplica di Clotilde Cavallaro a Dio è per “la pace nelle famiglie e per tutti quelli che soffrono, per tutti gli eroi che rischiano la loro vita per salvare le vite dei fratelli”. “Signore, Ti chiediamo di porre fine alla pandemia e di consolare chi è nel dolore – prega Claudia Berto -. Ma ti chiediamo anche la capacità di dare un senso a questa situazione riscoprendo ciò che veramente conta”. L’attenzione di Antonella Trinetti è per “chi è in prima linea, come i medici, gli infermieri, le forze dell’ordine”. Infine, Stefano Zaffino: “Signore Gesù, illumina i ricercatori e gli scienziati impegnati nella ricerca del vaccino. Accompagna volontari, sacerdoti e religiosi occupati a trasmettere solidarietà e nella cura spirituale delle anime. Accogli nel tuo Regno quanti hanno patito la piaga del virus”.

 

Torna il Rosario dei media CEI – Conferenza Episcopale Italiana, giovedì 2 aprile, alle 21, per la guarigione dal #Coronavirus. Stavolta, preghiamo insieme anche con la tua preghiera!

Pubblicato da SIR su Lunedì 30 marzo 2020

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo

Informativa sulla Privacy