Coronavirus Covid-19: Trieste, l’arcivescovo Crepaldi consacrerà la diocesi al Cuore Immacolato di Maria

L’arcivescovo di Trieste, mons. Giampaolo Crepaldi, consacrerà al Cuore Immacolato di Maria, giovedì 2 aprile, alle 16.30, la diocesi, la città di Trieste, il suo territorio e tutti i suoi abitanti. “Accogliendo molti solleciti di intensificare la nostra preghiera alla Madonna che mi sono pervenuti da tanti di voi in questo tempo segnato dalla grave situazione che viviamo a causa dell’epidemia da coronavirus, ho deciso di andare pellegrino al santuario di Monte Grisa”, dice.
L’arcivescovo pregherà in particolare per gli anziani “più esposti al virus e alle sue conseguenze”. Da parte sua l’invito a “partecipare con la corona del Rosario tra le mani a questo atto di consacrazione che celebrerò nel santuario di Monte Grisa, facendo delle vostre case e, in particolare, delle case di riposo – con i loro ospiti, operatori e responsabili – dei piccoli santuari domestici”. Per quest’occasione, mons. Crepaldi ha scritto una preghiera. L’atto di consacrazione al Cuore Immacolato di Maria sarà trasmesso in diretta dall’emittente locale Tele 4.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo

Informativa sulla Privacy