Sport e disabilità: Polizia di Stato, pubblicato il primo concorso per assumere atleti paralimpici nelle Fiamme oro

(foto Polizia di Stato)

È stato pubblicato nella Gazzetta ufficiale della Repubblica Italiana, 4ª serie speciale “Concorsi ed esami” del 27 settembre 2022, il bando di concorso rivolto a 14 atleti tesserati presso le Federazioni sportive nazionali riconosciute del Cip-Comitato italiano paralimpico, iscritti nelle liste degli atleti di interesse nazionale e paralimpico per le discipline di scherma, tiro con l’arco, tiro a segno, nuoto, sci alpino e snowboard. È la prima volta nella storia dei gruppi sportivi Fiamme oro, che la Polizia di stato assuma atleti da destinare al settore paralimpico, facendo un nuovo passo verso la parificazione tra atleti normodotati e paralimpici, in un percorso iniziato dal 2012 quando, grazie ad un accordo con il Cip, aveva iniziato a tesserare gli atleti per i propri gruppi sportivi. I vincitori del concorso entreranno a far parte del ruolo tecnico-scientifico della Polizia di stato ed assunti a tempo indeterminato, inseriti nella nuova Sezione paralimpica delle Fiamme oro. Al termine del corso di formazione, superato l’esame finale e ottenuto il giudizio di idoneità al servizio di polizia, gli atleti saranno nominati agenti tecnici in prova e poi, superato il periodo di prova, saranno nominati agenti tecnici. Al cessare dell’esercizio dell’attività sportiva, gli atleti/agenti saranno reimpiegati nelle attività istituzionali presso la Sezione paralimpica. Sul sito della Polizia di stato si evidenzia come questa ulteriore opportunità, consentirà di accrescere ulteriormente il valore del gruppo paralimpico della Fiamme oro che, grazie alle loro straordinarie capacità e agli strepitosi risultati conseguiti a livello internazionale, rappresenta un esempio per tanti giovani ragazzi che hanno disabilità.

(foto Polizia di Stato)

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia

Informativa sulla Privacy