Fratelli tutti: Saviano, “documento indispensabile, il Papa non vuole solo confortare gli afflitti ma affliggere i confortati”

“Le parole di Papa Francesco nella ‘Fratelli tutti’ hanno avuto un significato immenso, perché hanno costretto a misurare parole che eravamo abituati a spendere con leggerezza. Come può essere che la politica spenda parole come giustizia o libertà nel momento in cui vengono lasciate persone in mezzo al mare o nella condizione di non poter sopravvivere? ‘Fratelli tutti’ è necessario perché non vuole semplicemente confortare gli afflitti, ma affliggere i confortati. ‘Fratelli tutti’ è un documento che reputo indispensabile”. Roberto Saviano dialoga con don Davide Banzato, della comunità Nuovi Orizzonti, nella puntata di “A Sua Immagine” che andrà in onda oggi pomeriggio: “I demoni contro cui ho dovuto combattere sono i giudizi degli altri. Come fai a ignorarli? Il mio grande demone è il giudizio. E l’altro – rivela Saviano – è la depressione, la malinconia. Il tentativo di continuare a dare senso a scelte che a volte sembrano irrazionali”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori

Informativa sulla Privacy