Terremoto in Croazia: Caritas, un progetto per favorire mobilità e integrazione della popolazione anziana

Si chiama “Mobilità dei nostri anziani” ed è il progetto messo in campo dalla Caritas di Sisak, in Croazia, con il patrocinio del Ministero del Lavoro, Famiglia e Politiche sociali per fornire alle persone di età superiore ai 65 anni servizi di prima necessità. Un bisogno acuito dal sisma del 29 dicembre scorso. Il programma di aiuto prevede, infatti, la consegna di generi alimentari, medicinali, beni primari e la fornitura di servizi di trasporto individuale e di accompagnamento, grazie a volontari, per permettere alle persone anziane di recarsi presso medici, dentisti, farmacie, negozi, uffici postali, banche, familiari e amici. L’obiettivo, spiegano dalla Caritas, è favorire una migliore integrazione degli anziani nella vita della comunità. Il progetto, che avrà la durata di un anno, ha preso il via nel comune di Martinska Ves, per poi allargarsi ai centri vicini.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori

Informativa sulla Privacy