Diocesi: Ventimiglia, il 7 febbraio mons. Suetta consacra la chiesa del santuario di San Secondo

Domenica 7 febbraio il vescovo di Ventimiglia-Sanremo, mons. Antonio Suetta, presiederà il rito di consacrazione dell’intera chiesa del santuario di San Secondo. Lo farà nel corso della celebrazione eucaristica in programma alle 11, a cinque anni dalla posa della Pietra Sacra con le reliquie nella mensa dell’Altare.
In preparazione a questo significativo avvenimento, da oggi a venerdì 5 febbraio si terrà il triduo che prevede ogni giorno alle 18.30 la celebrazione eucaristica. Sabato 6, allo stesso orario, verranno recitati i Primi Vespri, a cui farà seguito la celebrazione della messa e la nomina dei Nuovi Familiari.
Domenica poi, il rito presieduto da mons. Suetta con l’istituzione della Festa della dedicazione del santuario.
“Viviamo insieme un momento privilegiato per la nostra chiesa e per la nostra comunità: saremo testimoni del giorno in cui il vescovo consacrerà con il Sacro Crisma la nostra chiesa”, ha scritto don Marco Castagna, rettore del santuario, sull’edizione speciale del bollettino “Bonus miles”. “L’invito che mi sento di rivolgere ad ognuno – prosegue il rettore – è quello di sentirsi veramente parte viva di questo santuario, e non perdere questa occasione per rendere grazie al Signore di tanta sua generosità nei nostri confronti, e perché sempre più ci conceda la gioia di vedere accrescere la nostra comunità: nella fede, nella speranza e nella carità; nella lode al nostro Patrono e nella accogliente testimonianza di devozione ad una intera città”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori

Informativa sulla Privacy