Giornata fratellanza umana: mons. McGuckian (Giustizia e Pace Irlanda), “è molto di più ciò che ci unisce da ciò che ci divide”

“Il Documento sulla fratellanza umana per la pace mondiale e la convivenza comune ci mostra chiaramente che è di più ciò che ci unisce come esseri umani e come credenti in Dio, rispetto a ciò che è troppo spesso additato come motivo di divisione”. Lo afferma in una nota diffusa oggi dalla Conferenza episcopale irlandese il vescovo Alan McGuckian, presidente del Consiglio per la giustizia e la pace, in merito alla prima Giornata internazionale della fratellanza umana, che si celebrerà domani, 4 febbraio. “Questo Documento – scrive mons. McGuckian -, accanto alla più recente enciclica Fratelli Tutti, che riprende e sviluppa alcuni dei grandi temi sollevati nel Documento, mette in luce i legami comuni di umanità che ci uniscono e le sfide che tutti noi dobbiamo affrontare insieme, compresa la continua ingiustizia nel mondo, la povertà, l’estremismo e il degrado ambientale”. Anche il vescovo irlandese a nome della Conferenza episcopale plaude alla decisione presa a dicembre dall’Assemblea generale dell’Organizzazione delle Nazioni Unite dichiarando il 4 febbraio Giornata internazionale della fratellanza umana per commemorare l’anniversario della firma del “Documento sulla fratellanza umana”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori

Informativa sulla Privacy