This content is available in English

Parlamento Ue: in plenaria risposte al Covid-19 e Recovery Plan. Dibattito sulla Conferenza sul futuro dell’Europa

Photo SIR/European Parliament

“La pandemia del coronavirus ha causato un forte rallentamento dell’economia e l’Ue sta esaminando diverse possibilità per rilanciarla. La Commissione europea dovrebbe presentare una nuova proposta per un bilancio più consistente a sostegno della ripresa per il periodo 2021-2027”. Mercoledì 13 maggio gli eurodeputati discuteranno sulla questione con la Commissione e il Consiglio europeo e voteranno su una risoluzione nel corso della settimana”. Lo annuncia il Parlamento europeo, che sarà in sessione plenaria – on line – da mercoledì 13 a venerdì 15 maggio (se fosse necessario, anche sabato 16 maggio). La seduta di apertura metterà a fuoco anche il Recovery Plan alla presenza del presidente del Consiglio Charles Michel e della presidente della Commissione Ursula von der Leyen. Gli eurodeputati discuteranno fra l’altro l’uso delle app per smartphone nella gestione della diffusione della pandemia e su “come garantire il pieno rispetto della protezione dei dati e della privacy”. Discuteranno anche della promozione della ricerca medica e di come “garantire a tutti un accesso rapido ai futuri vaccini e alle terapie per il coronavirus” (giovedì 14 maggio). Mercoledì sera il Parlamento, insieme al Consiglio e alla Commissione, discuterà delle “minacce alla democrazia, allo stato di diritto e ai diritti fondamentali poste dal governo ungherese, che ha ottenuto i pieni poteri nel quadro delle misure di risposta all’emergenza Covid-19”.
Nella giornata del 14 maggio, nel corso di una seduta che prenderà spunto dal 70° della Dichiarazione Schuman, gli eurodeputati “discuteranno di come la Conferenza sul futuro dell’Europa (che dovrebbe iniziare entro la fine dell’anno) potrà aiutare l’Unione europea a superare le sfide attuali e future”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo

Informativa sulla Privacy