Coronavirus Covid-19: l’Esercito italiano arruola con concorso 120 ufficiali medici e 200 sottufficiali infermieri

In questo periodo di emergenza sanitaria causato dall’epidemia di coronavirus Covid-19, l’Esercito italiano avvia una procedura straordinaria di arruolamento per chiamata diretta di 120 ufficiali medici e di 200 sottufficiali infermieri utili allo scopo. Le domande di arruolamento dovranno essere presentate entro il 25 marzo 2020 in maniera telematica, previo accreditamento, esclusivamente tramite il “Portale dei concorsi on line del Ministero della Difesa”, raggiungibile all’indirizzo concorsi.difesa.it oppure tramite l’homepage del sito www.difesa.it. La selezione è riservata alle persone che non abbiano superato i 45 anni e che siano in possesso di una laurea magistrale in medicina e chirurgia e della relativa abilitazione all’esercizio della professione, per quanto riguarda i 120 posti da ufficiale medico, mentre per i 200 posti da sottufficiale infermiere servirà avere la laurea in scienze infermieristiche e della relativa abilitazione professionale. Il personale che verrà arruolato dopo aver superato le prove previste, sarà avviato agli Enti individuati dalla Forza armata e nominato tenente o maresciallo in ferma annuale del Corpo sanitario dell’Esercito, con trattamento giuridico ed economico dei parigrado in servizio permanente.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo

Informativa sulla Privacy